img_20180703_111937_bni_rid

 

MMXVIII

Il vago è qualcosa di indefinito che procura piacere, anzi è inseparabile dalla sensazione piacevole. Ad esempio, anche il sentimento dell’amore è vago, e come tale volge all’infinito, così che l’infinito dell’amore o dell’esistenza coincide con l’indefinito della poesia.

Giacomo Leopardi